Mauro Pizzola Prove Con La MITJET A Vallelunga Con Il Team Kinetic Racing 03

Prima prova ufficiale alla guida di una Mitjet del Team Kinetic Racing

Quella di ieri, all’Autodromo di Vallelunga, è stata un’intensa giornata di prove. Il 2015 l’ho chiuso vincendo la Categoria Piloti A. Quest’anno corro per la Categoria superiore e sicuramente dovrò dare tutto me stesso, perché i Team e Piloti che scenderanno con noi sullo starting grid sono fortissimi e agguerritissimi.

Con me, alla guida della MITJET Nicola Neri, che gareggerà per la Categoria A. Abbiamo trovato subito il giusto feeling e la giusta intesa, elementi fondamentali perché oltre alla Classifica Piloti, gareggiamo per quella importantissima dell’Equipaggio, dove verranno sommati i nostri punti. Sono certo che sapremo darci la giusta carica e la giusta motivazione perchè l’obiettivo è solo uno, e non c’è bisogno che ve lo dica.

Sto aspettando assiduamente la prima giornata di prove ufficiali del 23 Aprile all’Adria International Raceway, ma so per certo che arriveremo preparatissimi. Venerdì ho avuto la possibilità di scendere in pista con il team che si è dimostrato professionale e preparato. Per inciso, non avevo alcun dubbio relativamente la professionalità e capacità di Luca Riccitelli e di tutto il suo Team

Mi sono subito trovato a mio agio con la macchina. Spesse volte ci vogliono un po di giri per trovare il feeling, invece sono bastate poche curve. Abbiamo provato varie soluzioni di assetto e via via che mi confrontavo con i meccanici, le performance miglioravano, per essere il primo giorno di test devo dire che abbiamo avuto dei buoni risultati.

La macchina è curata nei minimi particolari, oserei dire maniacalmente. E questo, quando sei in pista, ti fa guadagnare qualche decimo, perché ti senti tranquillo, sai di essere nelle mani di professionisti che non lasciano nulla al caso. E per uno che corre… questo è decisamente importante.

Il prossimo test sarà svolto presso l’Autodromo di Misano il 3 marzo. Sono carico e fiducioso. Quest’anno, insieme faremo bene.

Approfitto di questo articolo per ringraziare Luca Riccitelli e tutto il Kinetic Racing Team per l’opportunità e per la fiducia dimostratami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *